Martedì, 22 Giugno 2021

"La Cia individuò un ostaggio occidentale di Al Qaeda, ma non lo sorvegliò"

Lo rivelano fonti Usa citate dal Washington Post: questi dubbi sono al centro di un'indagine interna relativa alla morte di Weinstein, cittadino americano ucciso per errore in un attacco Usa, nello stesso raid in cui è rimasto ucciso anche il cooperante italiano Giovanni Lo Porto

Le rivelazioni del Washington Post faranno senz'altro discutere. 

La Cia aveva intercettato quello che poteva essere un ostaggio occidentale nelle mani di al Qaeda in Pakistan, ma non lo tenne sotto sorveglianza attraverso droni. 

In tanti ora pensano che quell'ostaggio fosse Warren Weinstein, cittadino americano rimasto ucciso per errore lo scorso gennaio in un attacco Usa, nello stesso raid in cui è rimasto ucciso anche il cooperante italiano Giovanni Lo Porto

Lo rivelano fonti ufficiali Usa citate dal Washington Post, secondo cui questi dubbi sono adesso al centro di un'indagine interna alla Cia relativa alla morte di Weinstein. 

Il punto, scrive il quotidiano, è che le immagini al centro di questa complicata vicenda erano state raccolte da un drone, ma erano molto vaghe.

Anche oggi, dopo una lunga analisi, è impossibile sapere con assoluta certezza se la persona tenuta in ostaggio fosse proprio Weinstein.

Fonte: Washington Post →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La Cia individuò un ostaggio occidentale di Al Qaeda, ma non lo sorvegliò"

Today è in caricamento