Lunedì, 14 Giugno 2021

Cosa succede al nostro corpo dopo aver bevuto un energy drink

Un'infografica spiega gli effetti sull'organismo a partire dal primo sorso fino a 24 ore dopo l'assunzione di una lattina di questo tipo di bevande energetiche

Cosa succede al nostro organismo quando beviamo un energy drink? Dopo aver spiegato cosa succede con la Coca Cola, il sito personalise.co.uk ha diffuso una nuova infografica per scandagliare gli effetti di una Red Bull, a partire dal primo sorso. 

10 MINUTI
Ci vogliono dieci minuti perché entri in circolo nell’organismo la caffeina contenuta nell’energy drink, mentre aumentano la pressione sanguigna e i battiti del cuore. 

15-45 MINUTI
La caffeina ormai è in circolo, è ai massimi livelli. Gli effetti iniziano a farsi sentire, ci si sente più svegli e più concentrati.

30-50 MINUTI
La caffeina è ormai stata assorbita del tutto, il fegato inizia a rispondere assorbendo più zucchero e immettendolo nel flusso sanguigno. 

1 ORA
L’organismo risente degli zuccheri e del calo degli effetti di caffeina. Ci si sente stanchi e l’energia inizia a scemare. 

5-6 ORE
È il tempo che serve al corpo per riportare i livelli di caffeina al 50 per cento. Le donne che assumono la pillola impiegano il doppio del tempo per ridurre gli effetti.

12 ORE
È l’intervallo di tempo che serve alla maggior parte delle persone per eliminare la caffeina dal sangue. La velocità di questo processo dipende da diversi fattori, dall’età all’attività fisica. 

12-24 ORE
È quanto ci vuole per la comparsa dei sintomi post-caffeina: mal di testa, irritabilità, costipazione

7-12 GIORNI
Secondo gli studi si tratta dell’intervallo temporale necessario al corpo per ritornare a tollerare la dose “regolare” di caffeina, senza risentire troppo degli effetti. 

Ma quindi fa male bere energy drink? Il sito sostiene che non ci sia niente di male nel bere un energy drink di tanto in tanto, invitando a osservare anche in questo caso la moderazione e a mangiare secondo una dieta sana, ma mette in guardia dagli alti livelli di zucchero contenuti in essi. Per quanto riguarda invece la caffeina, il sito ricorda che le aziende produttrici di energy drink hanno spesso messo a confronto i livelli contenuti nei loro prodotti con quelli delle bevande a base di caffè di alcune catene, ad esempio Starbucks. Il Venti Caffè Americano dello shop americano conterrebbe infatti 300 mg di caffeina, ossia quasi quattro volte quanto quella contenuta in una lattina di 250 ml di Redbull. 

personalise-energy-drinks-graphic-what-happens-24-hours-after-you-drink-energy-drinks-2

Gallery

Fonte: Personalise.co.uk →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa succede al nostro corpo dopo aver bevuto un energy drink

Today è in caricamento