Sabato, 8 Maggio 2021

Elenco del telefono, quanto costa e cosa fare per non pagarlo più

Sono ancora tanti gli italiani che pagano per questo servizio che con il passare del tempo è diventato sempre meno utile

Immagine d'archivio

L’elenco telefonico ha un costo. Sono ancora svariati milioni gli italiani che ricevono nella propria abitazione le famose Pagine Bianche o elenchi similari. Il problema è che il servizio non è del tutto gratis, anche se per la verità non è nemmeno troppo esoso. La Tim ad esempio addebita il costo dell’elenco sulla fattura della linea di casa ad un costo annuale di 3,90 € (IVA inclusa), ma altri operatori si comportano in maniera simile. Il costo è basso, è vero, ma si tratta comunque di una spesa che per tantissime persone è diventata inutile con l’avvento del web e degli smartphone. Che fare allora? Per non ricevere più l’elenco telefonico a casa è sufficiente contattare il vostro gestore telefonico.

Per quanto riguarda Tim è possibile rinunciare gratuitamente in qualsiasi momento al servizio di consegna degli elenchi telefonici, contattando telefonicamente il Servizio Clienti linea fissa 187 o inviando una comunicazione scritta all’indirizzo Telecom Italia  indicato sulla Fattura o al numero verde fax 800000187 del Servizio Clienti; quanto a Faswteb, è possibile disdire il servizio dall’area clienti Myfastpage contattando il servizio clienti.

Per quanto riguarda gli altri operatori consigliamo di rivolgervi al servizio clienti. L’importo è minimo, ma non ha senso pagare per qualcosa che non si usa. Il sito la Legge per Tutti consiglia anche di far seguire alla telefonata una diffida scritta, inviata tramite Pec o raccomandata andata e ritorno. In questo modo avremo la prova di aver chiesto la disattivazione del servizio.  

Fonte: Laleggepertutti.it →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elenco del telefono, quanto costa e cosa fare per non pagarlo più

Today è in caricamento