rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021

"Hanno sepolto Priebke vicino a mio padre, sto impazzendo dalla rabbia"

Il boia nazista sarebbe sepolto in Sardegna, nel piccolo cimitero della colonia penale di Isili. La rabbia di Evelino Loi, 68enne di Barisardo

Erich Priebke è stato sepolto in Sardegna, nel piccolo cimitero della colonia penale di Isili.

Ne è assolutamente convinto Evelino Loi, 68enne di Barisardo. Una vita movimentata, quella di Loi. Tanti anni in galera ("Ne ho fatti 30, ma mica ho combinato granchè" dice oggi), e poi rivolte carcerarie, manifestazioni di piazza, scalate al Colosseo.

La Nuova Sardegna, in un articolo firmato da Giovanni Bua, racconta tutta la rabbia di Loi per la sepoltura di Priebke a Isili. Il motivo? Il boia nazista sarebbe stato sepolto a pochi metri dal padre di Evelino Loi, che non ci sta: "Questa cosa mi fa impazzire dalla rabbia".

Un’esistenza al limite quella di Loi, quindi le sue parole sono ancora da verificare. Ma lui pare avere pochi dubbi: "Quando è arrivata la notizia (lo scoop di repubblica firmato dal direttore Ezio Mauro) sulla sepoltura di Priebke in un cimitero di un carcere misterioso, hanno iniziato ad arrivarmi voci, tante. Poi ho visto le foto, e allora non ho più avuto dubbi".

Scrive La Nuova Sardegna:

Loi infatti il piccolo cimitero (ancora attivo) della casa penale del Sarcidano lo conosce bene. «Ci ho fatto dentro un anno, nel 1976, ma soprattutto ci è sepolto mio padre, Eugenio. Che è morto mentre era detenuto a Isili nel 1947. Ho anche fatto una foto sulla sua tomba. E l’ho curata praticamente tutti i giorni durante la mia detenzione. Il posto è quello, io non ho dubbi. E ho anche avuto conferme da amici. A Isili sono successe cose strane una notte di questo fine ottobre. E da allora i secondini sono misteriosamente aumentati».

Il Fatto Quotidiano aveva ipotizzato che Priebke fosse effettivamente stato sepolto in Sardegna. Non è mai arrivata una smentita. Loi conclude:

"Non l’hanno voluto nemmeno i preti, che dovrebbero accogliere tutti. E deve finire in Sardegna, vicino a un pover’uomo come mio padre, morto in galera per aver rubato un pezzo d’asino".

Fonte: La Nuova Sardegna →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Hanno sepolto Priebke vicino a mio padre, sto impazzendo dalla rabbia"

Today è in caricamento