Giovedì, 21 Ottobre 2021
Il racconto

Parla il ragazzo escort del caso Morisi: "La droga dello stupro l'ho avuta da lui"

La versione a Repubblica del ventenne romeno fermato dopo il festino in casa dell'ex guru della comunicazione della Lega. "Quella notte mi ha distrutto la vita", dice

"Quella notte a casa di Luca Morisi mi ha distrutto la vita". Queste le parole del ventenne romeno coinvolto nella vicenda che vede indagato per cessione di stupefacenti Luca Morisi, l'ex guru della comunicazione social della Lega. 

Caso Morisi: la versione dell'escort e la grande paura di Salvini per il voto di domenica

In un'intervista esclusiva a Repubblica (che titola riportando un suo virgolettato: "La droga dello stupro l'ho avuta da lui"), il giovane, identificato con le iniziale P.R., ha detto: "Eravamo in tre nella cascina con me anche un mio amico connazionale, siamo stati contattati via web. Sono un modello ma per necessità faccio anche l'escort. Il compenso era di 4mila euro per una giornata". Questa la sua versione di quanto accaduto la sera del 14 agosto: "A un certo punto mi sono sentito molto male a causa delle sostanze assunte, sono scappato dall'abitazione e ho chiamato i carabinieri".

Il ventenne, che sarebbe già tornato in patria, ha aggiunto: "Con me ho prove, foto e messaggi che dimostrano che tutto ciò che vi dirò è la verità".

Fonte: La Repubblica →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parla il ragazzo escort del caso Morisi: "La droga dello stupro l'ho avuta da lui"

Today è in caricamento