rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021

Corea del Nord, 80 persone giustiziate allo stadio: tra il pubblico tanti bambini

A Wonsan la condanna capitale di 8 persone è avvenuta nello stadio locale: avevano la testa coperta di sacchetti bianchi e sono stati giustiziati da un plotone di esecuzione

La notizia è tutta da verificare, ma sta rapidamente facendo il giro del mondo.

Il quotidiano sudcoreano JoongAng scrive che in Corea del Nord 80 persone sono state "giustiziate" in diverse città del paese.

La loro colpa? Possedevano la Bibbia, avevano visto film sudcoreani e alcuni erano accusati di aver distribuito materiale pornografico.

Domenica 3 novembre in sette diverse citta’ nordcoreane sono state giustiziate in pubblico un’ottantina di persone.

In particolare, a Wonsan scrive sempre il quotidiano sudcoreano JoongAng, la condanna capitale di 8 persone è avvenuta nello stadio locale: avevano la testa coperta di sacchetti bianchi e sono stati giustiziati da un plotone di esecuzione.

Sugli spalti dello stadio c'erano circa 10mila persone tra cui molti bambini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corea del Nord, 80 persone giustiziate allo stadio: tra il pubblico tanti bambini

Today è in caricamento