Evade dai domiciliari per mangiare una pizza: "Non sopporto più la cucina di mamma"

Dopo mesi in carcere per rapine, aveva ottenuto i domiciliari: ma un giovane senegalese non sopportando più la cucina di sua madre che gli proponeva sempre piatti tipici del Senegal, è evaso per andare a mangiare un trancio di pizza

Aveva ottenuto gli arresti domiciliari dopo mesi in carcere per una decina di rapine.

Dieci giorni, un giovane senegalese non sopportando più la cucina di sua madre che gli proponeva sempre piatti tipici del Senegal, è evaso per andare a mangiare un trancio di pizza. 

Al giudice del Tribunale di Milano, scrive il sito GiustiziaMi, il ragazzo ha spiegato: "Io ormai sono del tutto italiano e la cucina senegalese non mi piace più".

Il giudice Guido Salvini ha deciso di non applicare nessuna misura (peraltro non chiesta nemmeno dal rappresentante dell’accusa) rinviando la causa a ottobre per vedere come si comporta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma al giovane ha detto: "La prossima volta ordinala con una consegna a domicilio".

Fonte: MilanoToday →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento