rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021

Dichiara per tre anni un reddito di 4 euro, ma possiede beni per 300 milioni

Un uomo di 70 anni nelle ultime tre dichiarazioni fiscali presentate aveva indicato, in media, un reddito annuo di 4 euro, ma in realtà possedeva beni per 300 milioni

L'evasione fiscale è uno dei più gravi problemi dell'Italia. Ogni giorno si ha notizia di casi che hanno dell'incredibile.

Il Sole 24 Ore racconta cosa hanno scoperto a Bussolengo (Verona) i finanzieri del Comando Provinciale di Venezia.

Un uomo di 70 anni nelle ultime tre dichiarazioni fiscali presentate aveva indicato, in media, un reddito annuo di 4 euro, ma in realtà possedeva beni per 300 milioni.

Tra i beni sequestrati dalle Fiamme Gialle, diverse società, terreni situati in provincia di Verona, Gorizia, Belluno e Brescia, immobili ed autoveicoli.

L'uomo era già stato denunciato nel novembre 2011 per l'omessa dichiarazione di ingenti capitali detenuti all'estero e per non aver pagato le imposte dovute sulla vendita di 180 ettari di terreno sul litorale di Eraclea (Venezia).

Il Tribunale di Verona, accogliendo le proposte della Procura scaligera, ha disposto il sequestro di tutti i beni dell'uomo e del suo nucleo familiare: 9 società, oltre 2.350.000 metri quadrati di terreni in provincia di Verona, Gorizia, Belluno e Brescia (un'area corrispondente a oltre 300 campi da calcio), 18 unità immobiliari e 7 autoveicoli, per un valore complessivo stimabile in circa 300 milioni di euro.

Adesso, il settantenne di Bussolengo dovrà dimostrare, in contraddittorio davanti al Tribunale, la legittima provenienza del suo patrimonio. Se non riuscirà a farlo, tutti i beni oggi sottoposti a sequestro potranno essere confiscati e acquisiti da parte dello Stato.

Fonte: Il Sole 24 Ore →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dichiara per tre anni un reddito di 4 euro, ma possiede beni per 300 milioni

Today è in caricamento