Giovedì, 16 Settembre 2021

Scandalo Cambridge Analytica, parla la 'talpa': “Così è stata influenzata la Brexit”

Christopher Wylie, ex direttore della ricerca nella società finita nell'occhio del ciclone per i dati degli utenti Facebook utilizzati per fini politici, ha svelato alcuni retroscena ai principali quotidiani europei

Christopher Wylie (FOTO ANSA)

L'uscita del Regno Unito dall'Unione europea, la cosiddetta Brexit, sarebbe uno degli eventi 'chiave' influenzato da Cambridge Analytica, la società accusata di aver utilizzato i dati privati di 50 milioni di utenti di Facebook per scopi politici. A svelarlo è la 'talpa' Christopher Wylie, intervistato dai principali quotidiani europei, tra cui il francese Libération.“Ha svolto un ruolo cruciale nella Brexit, ne sono sicuro”, ha detto l’ex direttore della ricerca di Cambridge Analytica, secondo le dichiarazioni pubblicate oggi dal quotidiano francese.

In questa intervista, l’informatore ha affermato che Aggregate IQ (AIQ), una società canadese collegata a Cambridge Analytica, ha lavorato con quest’ultima per aiutare la campagna per l’uscita del Regno unito dall’Ue. “Senza Aggregate IQ, il campo di ‘Leave.Eu’ non avrebbe potuto vincere il referendum, che è si è giocato su meno del 2% dei voti”.

Perché sono tutti contro Facebook

L’ex dipendente di Cambridge Analytica si è detto inoltre convinto della necessità di “correggere Facebook, non cancellarlo”, secondo Le Monde, ed ha respinto gli inviti a lasciare il social network. “È diventato impossibile vivere senza queste piattaforme, ma dobbiamo sorvegliarle”, ha sostenuto.

Fonte: Libération →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandalo Cambridge Analytica, parla la 'talpa': “Così è stata influenzata la Brexit”

Today è in caricamento