Domenica, 9 Maggio 2021
Il caso / Germania

Le fake news sulla possibile erede di Angela Merkel: "Vuole vietare gli animali domestici"

Sono state fabbricate notizie false sulla candidata alla cancelleria tedesca dei Verdi, Annalena Baerbock. Finte foto con Soros, di nudo o frasi contro gli animali

La candidata cancelliera tedesca dei Verdi, Annalena Baerbock, vittima di fake news, una conseguenza probabilmente anche della popolarità di cui gode e che è accresciuta molto negli ultimi tempi. E così dichiarazioni come “Liberati dei cani per ridurre le emissioni di CO2” oppure foto con pochi vestiti e senza mascherina: sono alcuni degli attacchi, ritenuti non veritieri dal partito, che la donna sta ricevendo nelle ultime ore. Fino a tre anni fa era una parlamentare semi – sconosciuta, oggi concorre alle prossime elezioni politiche in Germania, previste molto probabilmente a settembre, come candidata cancelliera per il partito dei Verdi. Con ottime possibilità, stando a quanto affermano alcuni osservatori.

Annalena Baerbock, la candidata cancelliera tedesca dei Verdi

Di sicuro la sua rapida ascesa non è passata inosservata, tanto che i sondaggi riportano per lei un picco di consensi. Sarebbe stata proprio questa improvvisa popolarità a renderla bersaglio di disinformazione e fake news. Quella più diffusa è la presunta teoria di vietare gli animali domestici o di imporre tariffe per la CO2 che emettono gli animali stessi. La candidata sarebbe stata avvistata anche mentre salutava i militanti senza maschera e senza rispettare la distanza imposta dalle prescrizioni anti Covid, dopo la sua nomina. Una circostanza, questa, smentita dal partito. Così come circola in rete anche una foto della donna nuda, accompagnata dalla scritta "Ero giovane e avevo bisogno di soldi". In realtà sarebbe una modella molto somigliante alla leader dei Verdi. Ancora, alcuni fotomontaggi la ritraggono come un'ex studentessa del magnate ungherese George Soros, uno degli acerrimi nemici della cospirazione e delle sfere antisemite.

La Baerbock avrebbe incontrato Soros solo una volta, nel 2019, in una conferenza a Monaco. Altre false affermazioni che hanno come vittima il partito riguardano una presunta proposta di divieto dei barbecue, piani per disarmare la polizia e far rispettare l'insegnamento del Corano nelle scuole. I fotomontaggi sono palesemente falsi, mentre l’assurdità di alcune informazioni le fa ragionevolmente ricadere nel novero di quelle false. Si tratta però di un attacco potenzialmente dannoso per la Baerbock e per il suo partito, soprattutto perché la campagna elettorale è nel vivo e la candidata ha possibilità di ottenere una vittoria a sorpresa a settembre. A confermarlo anche Thorsten Faas, politologo della Free University di Berlino: "Ha una possibilità molto reale, ma le prossime settimane saranno molto importanti perché l'immagine pubblica di Baerbock sta ancora prendendo forma”.

Le donne sono più colpite dagli attacchi online rispetto agli uomini

Mentre il partito si mostra preoccupato per questi attacchi. Il responsabile della campagna dei Verdi Michael Kellner ha affermato che i tentativi di screditare Baerbock hanno "assunto una nuova dimensione" e che "le donne sono più colpite dagli attacchi online rispetto agli uomini, e questo vale anche per il nostro candidato". Per arginare questo flusso di informazioni scorrette il partito ha lanciato un servizio online per segnalare notizie false. Un fenomeno, questo, cresciuto soprattutto durante il lockdown quando l’utilizzo dei social, durante le restrizioni imposte dalla pandemia, è aumentato in maniera vertiginosa e dall’altro sono diminuite le occasioni pubbliche in cui i candidati possono esporre i propri programmi e prendere posizioni pubbliche. Secondo la piattaforma europea anti-disinformazione EUvsDisinfo, la Germania è stata bersaglio di 700 casi di disinformazione russi dal 2015, rispetto ai 300 rivolti alla Francia e 170 all'Italia.

Fonte: The Local.de →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le fake news sulla possibile erede di Angela Merkel: "Vuole vietare gli animali domestici"

Today è in caricamento