Famiglia sterminata in casa: cinque morti, anche tre bambini

Il terribile ritrovamento è stato fatto in un'abitazione di Paradise Hill dalla polizia di San Diego, in California. Soltanto un bambino di 11 anni è sopravvissuto

Foto di repertorio

Orrore a San Diego, in California (Stati Uniti): cinque persone sono rimaste uccise durante una sparatoria avvenuta in un'abitazione di Paradise Hill. Tra le vittime ci sono anche tre bambini di 3, 5 e 9 anni. Come riporta UsaToday, a chiamare la polizia sarebbero stati alcuni vicini, che avevano sentito il rumore degli spari. Le altre due vittime sono la madre dei tre piccoli ed un uomo  di 31 anni di cui non è stata però resa nota la relazione con la famiglia. Secondo le prime ricostruzioni, si sospetta che possa essere stato lui ad aprire il fuoco, rivolgendo poi l'arma contro se stesso. Il bambino rimasto ferito ha 11 anni.

I quattro ragazzi, tutti maschi, vivevano con la madre di 29 anni in un appartamento di proprietà della nonna, vicino all'abitazione della famiglia, secondo quanto hanno riferito i vicini alla televisione locale. Secondo un'altra emittente locale, la prima chiamata al 911 è arrivata alle 6.49 ora locale: la polizia non avrebbe potuto parlare con chi chiamava ma si sentivano i rumori di una lite di sottofondo. Durante una seconda telefonata, fatta dai familiari della giovane donna, si sono sentiti degli spari. La polizia ha confermato che non vi sono minacce per la comunità dopo la sparatoria dicendosi convinta che la persona che ha sparato è tra gli adulti rimasti uccisi.

Fonte: UsaToday →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento