rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021

Benevento, gli ultrà licenziano l'attaccante: "Ha salutato i suoi ex tifosi, lasci la città"

Un saluto ai tifosi della Nocerina al termine del sentitissimo derby con il Benevento provoca l'addio alla squadra sannita dell'ormai ex capitano Felice Evacuo

Una storia che ha poco a che fare con lo spirito sportivo. Un saluto ai tifosi della Nocerina al termine del sentitissimo derby con il Benevento nel campionato di Lega Pro è costato l'addio alla squadra sannita all'ormai ex capitano Felice Evacuo, bomber con un passato anche nella Lazio.

Un semplice gesto di affetto nei riguardi dei suoi ex sostenitori (Evacuo nella scorsa stagione giocava nella Nocerina, ndr) non è andato giù alla curva sud beneventana. I tifosi più caldi della squadra hanno addirittura prodotto un comunicato-ultimatum.

Sul sito TvSette Benevento si può leggere la nota integrale dei tifosi:

"Il signor Felice Evacuo ENTRO STASERA deve effettuare la RESCISSIONE DEL CONTRATTO senza attendere decisioni altrui; contestualmente alla rescissione è pregato di LASCIARE LA CITTA' entro lo stesso termine. Non solo. L'eventualità che Felice Evacuo possa presentarsi alla prossima seduta di allenamento sarà considerato un AFFRONTO ALLA CURVA SUD e come tale sarà trattato". 

Evacuo era andato sotto la curva occupata da alcune centinaia di supporter della Nocerina.

Calcio: sempre più "ultras", ma sempre meno tifosi

Dopo la contestazione Evacuo ha chiesto la risoluzione del contratto con il club sannita. La situazione si sta delineando con precisione proprio in queste ore. Una cosa è certa: ha perso lo sport. I tifosi dicono: "Eravamo stati chiari con tutti. Ognuno è responsabile delle proprie azioni. Lo avevamo detto anche a lui prima dell'inizio della stagione".

L'agente di Evacuo racconta la sua versione: "Il ragazzo non pensava di creare una situazione del genere, manifestando un gesto di saluto e ringraziamento verso una tifoseria che per un anno l'ha amato e sostenuto. Una situazione che stava degenerando ed eccessivamente caricata di significati. Evacuo, infatti, è andato a salutare una tifoseria che lo scorso anno - dopo che si è ritrovato fuori rosa allo Spezia - l'ha accolto con grande passione. Non voleva offendere minimamente la tifoseria del Benevento. L'hanno scorso ha vinto il titolo di capocannonniere con la Nocerina, una squadra che l'aveva accolto il 10 settembre a mercato chiuso. Per questo ci teneva a ringraziare quel pubblico che l'ha amato e incoraggiato per un anno intero. Nulla di più. Per il resto Evacuo ha fatto la sua solita gara per novanta minuti, dando il massimo per il Benevento. Finita la gara ha solo salutato i suoi ex tifosi".

Fonte: TvSette →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benevento, gli ultrà licenziano l'attaccante: "Ha salutato i suoi ex tifosi, lasci la città"

Today è in caricamento