Giovedì, 29 Luglio 2021

Spiati e schedati prima di un finanziamento: "Il Grande Fratello bancario è già realtà"

Lavorofisco.it ricostruisce le difficoltà che si incontrano per ottenere un finanziamento da parte della banca, anche quando è tutto in regola dal punto di vista patrimoniale

Foto di repertorio

"Ci dispiace, ma non possiamo erogarle il finanziamento". Una frase, questa, che capita sempre più spesso di sentire da parte del funzionario di banca, anche quando è tutto in regola dal punto di vista della situazione patrimoniale. Come ricostruisce lavorofisco.it, seguono spesso scuse un po’ generiche: 

La colpa scaricata sul computer, sul rating e sulle linee della direzione generale, qualche escamotage per uscire dall’imbarazzante situazione, ma, di fatto, resta il mistero. 

IL GRANDE FRATELLO - Come mai nel credit crunch finiscono imprigionati molti soggetti apparentemente solvibili? "La risposta è in due paroline inglesi: due intelligence. Si tratta di società che calcolano il “rischio” commerciale dei soggetti. Non potrebbero farlo eppure lo fanno, violano la privacy, arrivano laddove non possono neanche i casellari giudiziari: ricordano tutto della vita di tutti". 

SIAMO SCHEDATI - In pratica, le società di due intelligence schedano tutti i cittadini, "formano tante schede per ognuno di loro e archiviano ogni informazione". Ovviamente, poi, queste informazioni vengono vendute. E i maggiori clienti di questi 007 sono proprio le banche.
 

Fonte: Lavorofisco.it →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiati e schedati prima di un finanziamento: "Il Grande Fratello bancario è già realtà"

Today è in caricamento