rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024

Nuova tegola su Fini dalla casa di Montecarlo

Su L'Espresso nuove rivelazioni sulla "famigerata" casa di Montecarlo

Nuove rivelazioni sulla casa di Montecarlo venduta da Alleanza Nazionale e finita in affitto a Giancarlo Tulliani, cognato del presidente della Camera Gianfranco Fini, fondatore e leader di An. Queste sono contenute in una inchiestade L'Espresso, che verrà pubblicata integralmente venerdì ma che è stata ampiamente anticipata nella versione on line.
Secondo quanto scoperto dal settimanale, l'acquirente formale della casa nel Principato è stato un tale James Walfenzao, ma l'Espresso sostiene di aver scoperto "che questo signore era un fiduciario dello stesso Tulliani: che ha usato i suoi servizi per aprire proprio una società di compravendite immobiliari a Saint Lucia, nei Caraibi (17 ottobre 2012)".

Nell' inchiesta si rivela che nel gennaio 2008 Giancarlo Tulliani aprì nel paradiso fiscale di Saint Lucia una società rimasta finora sconosciuta, la Jayden Holding, che aveva come attività le compravendite immobiliari. E che, per farlo, si appoggiò a James Walfenzao, lo stesso fiduciario che figura come rappresentante legale della Printemps, la società di Saint Lucia che nel luglio 2008 acquistò da An l'appartamento di Montecarlo.


I documenti sono emersi durante la perquisizione effettuata nell'abitazione romana del re delle slot machine Francesco Corallo, nell'ambito dell'inchiesta sui finanziamenti concessi dalla Banca Popolare di Milano al proprietario del gruppo Betplus (ex Atlantis World).

Fonte: L'Espresso →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova tegola su Fini dalla casa di Montecarlo

Today è in caricamento