Martedì, 21 Settembre 2021

Firenze è una toilette a cielo aperto: la foto non censurata indigna il web

Il Corriere Fiorentino a sorpresa ha deciso di pubblicare sul web le foto non censurate delle scene che ogni giorno si vedono costretti ad avere davanti agli occhi i cittadini: una vergogna

La foto del Corriere Fiorentino che sta facendo discutere i fiorentini

A Firenze non si parla d'altro in questi giorni. Piazza Indipendenza è diventata una toilette a cielo aperto ed esplode la rabbia dei residenti che hanno fotografato i momenti continui di degrado.

Il Corriere Fiorentino a sorpresa ha deciso di pubblicare sul web le foto non censurate delle scene che ogni giorno si vedono costretti ad avere davanti agli occhi i cittadini: una vergogna.

La foto in questione è stata anche mostrata in Consiglio di Quartiere martedì scorso per mostrare cosa intendono i cittadini quando dicono che "piazza Indipendenza sta morendo".

Oltre al degrado, anche le risse sono all'ordine del giorno: un paio di settimane fa in 15 si sono presi a bottigliate.

Il Corriere Fiorentino scrive:

Quanto visto e fotografato lunedì in realtà avviene tutti i giorni, il muro di via Montanelli è diventato la toilette pubblica di chi utilizza i giardini di piazza Indipendenza per «cucinare, mangiare, dormire, anche per farsi la pedicure»

Il direttore ha spiegato perché il quotidiano ha deciso di pubblicare la foto:

Una foto così mai l’avremmo voluta pubblicare. Ma questa volta non potevamo non farlo, anche se ci pioveranno addosso critiche, magari anche dure. Non vogliamo menar scandalo, ma far capire come al Quartiere 1, lontano da riflettori ed effetti speciali, sia cominciata una piccola, grande rivoluzione: cinque consigliere del Pd, di Sel e di Forza Italia hanno provato lo stesso choc davanti alle immagini raccolte fra piazza Indipendenza e via Palazzuolo e, insieme, hanno trovato il coraggio di dare un altolà.

Fonte: Corriere Fiorentino →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firenze è una toilette a cielo aperto: la foto non censurata indigna il web

Today è in caricamento