Sabato, 23 Ottobre 2021

L'infermiera sorride con una paziente morta: spuntano le foto shock

Morti sospette all'ospedale di Lugo, in provincia di Ravenna. Il Resto del Carlino pubblica le immagini di Daniela Poggiali, che "si era fatta immortalare con un'anziana deceduta"

ROMA - "L'infermiera Daniela Poggiali posa in una camera dell'ospedale di Lugo, nel ravennate, con un'anziana morta sorridendo e facendo gesti di scherno": è quanto mostrerebbero le foto pubblicate dal Resto del Carlino. Le immagini sono state scattate da una collega della Poggiali e sono costate a entrambe il licenziamento.

La Poggiali, 42 anni, è in carcere con l'accusa di aver procurato la morte di almeno una paziente con un'iniezione letale di potassio, ma ci sono forti indizi di colpevolezza anche su altri decessi.

Dopo il licenziamento, l'avvocato dell'infermiera ha fatto ricorso davanti al giudice del lavoro. Secondo la difesa, infatti, l'anziana non era ancora deceduta. Nella perizia si farebbe infatti riferimento ad una paziente in stato di incoscienza con occhi chiusi. La collega che ha scattato le foto, però, avrebbe detto ai pm che l'anziana al momento dell'accaduto era morta: la testimonianza si trova negli allegati dell'atto di licenziamento siglato dall'Ausl di Ravenna.

Fonte: Il Resto del Carlino →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'infermiera sorride con una paziente morta: spuntano le foto shock

Today è in caricamento