Tre fratelli violentano una bambina di 10 anni: due in carcere, si cerca il terzo

Le indagini potrebbero rivelare anche un precedente stupro ai danni della sorella di 15 anni

Una storia agghiacciante arriva dalla Louisiana. Tre uomini sono accusati di aver violentato una bambina di 10 anni. La piccola era rimasta da sola in loro compagnia e i tre ne hanno approfittato. Si tratta di tre fratelli di cui due gemelli. Quest'ultimi sono stati arrestati a Kenner mentre si cerca il terzo fratello. A finire in arresto sono stati i gemelli Raul e Wilmer Paz Perez, di 35 anni. La polizia ha stretto loro le manette ai polsi sabato scorsa. Nei loro confronti l'accusa è di violenza sessuale di primo grado aggravata dal fatto di aver abusato di un minore di un'età inferiore ai 13 anni. Gli investigatori stanno provando a rintracciare il terzo fratello, Paz Perez, di 31 anni, che ha le stesse loro accuse.

Una possibile seconda violenza 

L'inchiesta potrebbe aggravare anche la posizione del 31enne con una pesante ulteriore accusa. L'uomo è indagato anche per la possibilità di aver abusato anche della sorella di 15 anni della bambina. I tre sono riusciti ad avvinarsi alle loro vittime perché sono degli amici della famiglia. I due gemelli arrestati sono anche irregolari sul territorio americano. Entrambi sono originari dell'Honduras e sono entrati illegalmente nel Paese. A rivelarlo è stato il New York Post. Finora gli investigatori sono riusciti a ricostruire alcuni dettagli della violenza che mettono in una situazione processuale difficile i presunti aggressori. Dettagli aberranti raccolti grazie anche al racconto della vittima. Mercoledì scorso i tre erano in casa con la bambina. Hanno cominciato a molestarla e arrivare addirittura a offrirle dei soldi in cambio di sesso. La piccola è scappata e si è rifugiata nel bagno di casa chiudendosi all'interno nel tentativo disperato di sfuggire ai suoi aguzzini.

L'inchiesta

Gli uomini però hanno forzato la porta con un coltello da cucina e sono riusciti a entrare nella stanza per poi abusare di lei. Alcuni dettagli agghiaccianti della vicenda sono stati rivelati dal tenente della polizia di Kenner, Michael Cunningham al New York Post. “Dopo aver forzato la serratura, i tre sono entrati nella stanza, hanno spogliato la vittima, l'hanno trattenuta e l'hanno aggredita” ha dichiarato il poliziotto. Il tenente si è poi soffermato su tutte le possibilità rispetto alla fuga del fratello irreperibile. “Non sappiamo dove sia, potrebbe essere fuori dallo Stato”. La denuncia della violenza subita dalla piccola di 10 anni ha aperto uno squarcio rispetto a una possibile precedente violenta sessuale subita dalla sorellina che adesso a 15 anni. La giovanissima ha anche lei stessa fatto alcune rivelazioni a riguardo trovando il coraggio di parlarne con gli investigatori. A questo proposito sono stati ascoltati anche i due fratellastri delle bambine. L'inchiesta è destinata a continuare e potrebbe rivelare ulteriori dettagli sconcertanti sulle violenze subite dalle vittime.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fonte: Daily Mail →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento