Sabato, 24 Luglio 2021
Il freedom day / Regno Unito

Dal 19 luglio niente più restrizioni anti contagio in Inghilterra: "Imparate a convivere col virus"

Nonostante i casi, 'gonfiati' dalla variante Delta, siano saliti al livello più alto dal gennaio 2021, il primo ministro Boris Johnson è pronto ad andare avanti nella sua 'roadmap'

Il premier britannico Boris Johnson confermerà oggi che, dal 19 luglio, in Inghilterra verranno abolite tutte le rimanenti restrizioni anti-Covid. Nonostante i casi, 'gonfiati' dalla variante Delta, siano saliti al livello più alto dal gennaio 2021, il primo ministro è pronto ad andare avanti nella sua 'roadmap', forte di una campagna vaccinale di successo.

Le misure di allontanamento sociale, l'invito a lavorare da casa, l'obbligo di mascherina, saranno tutte restrizioni abbandonate a partire dal 19 luglio perché, secondo Johnson, bisogna imparare a convivere con il nuovo coronavirus, esattamente come si fa con l'influenza. Il premier ha dunque resistito agli appelli degli scienziati anche se il governo dà già per scontato un aumento ulteriore del numero dei contagi. Ma la linea è decisa e Boris lo ha detto chiaramente nei giorni scorsi: le persone dovranno "usare giudizio" per proteggersi dal coronavirus ma sarà una loro scelta personale.

"La pandemia non è finita e i casi continueranno ad aumentare nelle prossime settimane. Ma iniziamo a imparare a convivere con questo virus: dobbiamo tutti continuare a gestire con attenzione i rischi ed esercitare giudizio nelle nostra vite".

Fonte: bbc →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal 19 luglio niente più restrizioni anti contagio in Inghilterra: "Imparate a convivere col virus"

Today è in caricamento