Mercoledì, 22 Settembre 2021

Rubava i bagagli ai passeggeri in aeroporto: così agiva il ladro seriale

Sono almeno quattro i colpi messi a segno nell'ultimo periodo all'aeroporto internazionale di Fiumicino. Il malvivente rischia fino a dieci anni di carcere

A rendere amare le partenze dei passeggeri dell'aeroporto romano "Leonardo da Vinci" ci pensava un venezuelano di 55 anni, rubando i loro bagagli al check-in dello scalo. L'uomo è stato fermato dai poliziotti di frontiera di Fiumicino nell'ambito dei servizi di prevenzione disposti in aeroporto.

Come racconta RomaToday, gli agenti hanno sottoposto a fermo di indiziato il 55enne sudamericano in quanto responsabile di almeno quattro furti nei confronti dei passeggeri in partenza. Il 55enne, per portare a termine i 'colpi', si confondeva tra i viaggiatori portando con se valigie e bagagli vuoti, osservando i movimenti dei passeggeri intenti a svolgere le operazioni al check in dello scalo internazionale (guarda il video). Non appena intuiva l'occasione propizia si impossessava dal bagaglio allontanandosi con estrema tranquillità dal luogo, facendo perdere rapidamente le proprie tracce.

Nei confronti dell'uomo, che rischia una condanna fino a dieci anni, sono state avviate le procedure amministrative per l'allontanamento definitivo dal Paese.

Fonte: RomaToday →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubava i bagagli ai passeggeri in aeroporto: così agiva il ladro seriale

Today è in caricamento