Martedì, 28 Settembre 2021

Lite tra madre e figlia, il gatto "perde la testa" e le attacca: salvate dai Vigili del fuoco

A Vernazzola (Genova) un gatto domestico avrebbe reagito male alla lite in corso tra una madre e una figlia e le ha attaccate a graffi e morsi: chiamati addirittura i pompieri

Strano ma vero: a volte anche i gatti più dolci e tranquilli del mondo si arrabbiano sul serio. A Vernazzola (Genova) un gatto domestico avrebbe reagito male alla lite in corso tra una madre e una figlia: le ha "attaccate", ha costretto madre e figlia a chiudersi in una stanza e a chiamare persino aiuto per uscirne incolumi. Sono dovuti intervenire i vigili del fuoco, racconta GenovaToday.

Vernazzola (Genova), gatto domestico "impazzisce"

Il gatto avrebbe reagito in modo insolito alla lite (forse cercando di difendere una donna dall'altra) iniziando ad attaccarle a graffi e a morsi e diventando sempre più aggressivo. Probabilmente ha somatizzato la tensione tra mamma e figlia. Le due si sono rifugiate in una stanza, hanno atteso un po' di tempo sperando si calmasse e alla fine, vedendo che ciò non succedeva hanno preso il telefono e chiamato i soccorsi.

I vigili del fuoco hanno aperto la porta d'ingresso, avvistato il gatto e, con molta fatica, lo hanno immobilizzato e infilato in un trasportino. A quel punto è sopraggiunto un veterinario che ha provato a sedarlo, finendo per fargli ben tre iniezioni tanto l'animale era agitato. 

Fonte: GenovaToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite tra madre e figlia, il gatto "perde la testa" e le attacca: salvate dai Vigili del fuoco

Today è in caricamento