Sabato, 24 Luglio 2021

Cacciata dal bagno del McDonald's: "Solo perché sono gay, è stato umiliante"

Una sedicenne di Hull, Ny Richardson, era andata in bagno in un ristorante McDonald's quando è stata fermata e allontanata dallo staff: è polemica sui tabloid

La foto di Ny sul Sun

In Inghilterra la notizia ha fatto molto discutere, e del fatto si sono occupati molti tabloid, in primis il Sun.

Una sedicenne di Hull, Ny Richardson, era andata in bagno in un ristorante McDonald's quando è stata fermata e allontanata dallo staff. La giovane è stata cacciata dai bagni delle signore perché scambiata per un ragazzo. Lei sostiene di essere stata mandata via solo perché gay.

La direzione del locale invece afferma che Ny farebbe parte di un gruppo di teppisti attivi nella zona, e le sarebbe stato chiesto di andare via dopo aver causato problemi nel ristorante.

Versione negata da Ny, che è convinta si tratti di discriminazione sessuale. "Ho ordinato la cena e l'ho lasciata sul tavolo con la mia ragazza perché dovevo andare in bagno. Ma quando sono arrivata lì, qualcuno mi ha detto di uscire perché stavo usando la toilette delle donne". Ne è nato un alterco, Ny era senza documenti, ed è arrivata la polizia: "Sono abituata a essere scambiata per un ragazzo, ma stavolta sono stata umiliata davanti a tutto il ristorante. Credo che sia un atteggiamento disgustoso".

Fonte: The Sun →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cacciata dal bagno del McDonald's: "Solo perché sono gay, è stato umiliante"

Today è in caricamento