Domenica, 13 Giugno 2021

Si baciano in pubblico: due gay condannati a quattro mesi di carcere

In Marocco, a Rabat, due giovani, il 38enne Lahcen e il 25enne Mohsine, sono stati puniti per "offesa al pubblico pudore" e "atti innaturali con persone dello stesso sesso"

Sono stati condannati a quattro mesi di carcere per essersi baciati in pubblico. In Marocco, a Rabat, due giovani, il 38enne Lahcen e il 25enne Mohsine, sono stati puniti per "offesa al pubblico pudore" e "atti innaturali con persone dello stesso sesso". Oltre ai quattro mesi di carcere sono anche stati condannati a pagare una sanzione di 500 dirham a testa che corrisponde a circa 52 dollari.

Nel paese nordafricano la legge punisce l'omosessualità con una pena detentiva fino a tre anni. La legge è stata negli anni contestata a più riprese, ma non è mai stata modificata.  duramente contestata con accese proteste. Recentemente il gruppo femminista Femen ha anche organizzato una manifestazione in topless di fronte alla celebre Torre di Hassan a Rabat. Le manifestanti hanno contestato i politici marocchini esibendo la scritta "In gay we trust" scritta sul petto nudo.

Proprio sotto la torre teatro della protesta delle Femen i due giovani marocchini si erano scambiati un bacio venti giorni fa, con l'obiettivo di manifestare solidarietà a tutti gli attivisti per i diritti degli omosessuali in carcere.

Fonte: Middle East Monitor →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si baciano in pubblico: due gay condannati a quattro mesi di carcere

Today è in caricamento