Domenica, 17 Ottobre 2021

Gennaro Arma, il comandante "eroe" è l'ultimo a scendere dalla Diamond Princess

"Il comandante Arma è stato l'ultimo a lasciare la Diamond Princess - si legge sui profili social della compagnia - ed è un eroe agli occhi di tutti noi che facciamo parte della comunità globale della Princess". La moglie: "Mio marito è una roccia". La nave sarà disinfestata e rimarrà a Yokohama per lavori di manutenzione

Il comandante sorrentino Gennaro Arma, residente a Sant'Agnello nel napoletano, è stato l'ultimo a scendere dalla nave da crociera Diamond Princess, ormeggiata da quasi un mese (era il 5 febbraio) a Yokohama, in Giappone, a causa dell'epidemia da coronavirus (più di 700 i casi) a bordo.

Qualcuno lo ha definito un eroe, a partire dalla stessa compagnia Princess Cruises, per il comportamento competente e sereno tenuto a bordo durante tutta la lunga emergenza.

Il comandante Arma è stato l'ultimo a lasciare la Diamond Princess

"Il comandante Arma è stato l'ultimo a lasciare la Diamond Princess - si legge sui profili social della compagnia - ed è un eroe agli occhi di tutti noi che facciamo parte della comunità globale della Princess. Ringraziamo lui e i suoi alti ufficiali per la loro leadership, insieme al servizio della nostra eccezionale squadra di bordo. Ringraziamo con sincera gratitudine tutte le agenzie governative in Giappone e in tutto il mondo che hanno lavorato con i nostri colleghi per sostenere i nostri ospiti e i nostri membri del team in queste circostanze eccezionali".

Il gruppo finale dell'equipaggio che si trovava ancora a bordo della Diamond Princess, incluso il comandante italiano Gennaro Arma, ha completato le procedure di sbarco dalla nave nella giornata di domenica. Lo hanno riferito le autorità giapponesi spiegando che i membri sani dell'equipaggio avevano iniziato a essere sbarcati a partire da giovedì e le ultime 130 persone sono scese ieri. Tra di loro circa 70 cittadini indonesiani che sono stati rimpatriati con un aereo charter del governo di Giacarta. Le altre persone saranno messe in quarantena in centri ospedalieri specializzati situati a Saitama, a nord di Tokyo, e saranno autorizzati a lasciare il Giappone dopo due settimane se risulteranno negativi al coronavirus. 

705 casi di coronavirus a bordo della nave da crociera

Dal 5 febbraio, 705 dei poco più di 3.700 passeggeri e membri dell'equipaggio sono risultati positivi e trasferiti nelle strutture apposite. Il ministro della Salute nipponico Katsunobu Kato, nel ringraziare il comandante Arma, ha detto che la nave sarà disinfestata e poi rimarrà a Yokohama per lavori di manutenzione.

"Mio marito una roccia, il suo equipaggio composto da gladiatori. Sono orgogliosa di lui", commenta Mariana Gargiulo, moglie del 45enne Gennaro Arma.

Fonte: NapoliToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gennaro Arma, il comandante "eroe" è l'ultimo a scendere dalla Diamond Princess

Today è in caricamento