Domenica, 13 Giugno 2021

Disastro Germanwings, i parenti delle vittime ricorrono alla corte Usa

I famigliari delle vittime vogliono sapere come mai a Lubitz era stata data l'abilitazione al volo. La notizia riportata dalla Bild

I parenti delle vittime del volo Germanwings che si è schiantato sulle Alpi francesi a marzo hanno deciso d'intentare causa alla Lufthansa, la casa madre di Germanwings, in un tribunale degli Stati uniti. L'ha comunicato oggi il loro legale.

Il co-pilota 27enne Andreas Lubitz è stato accusato di aver voluto deliberatamente far schiantare l'aereo, uccidendo tutte le 150 persone a bordo, compreso se stesso.

"Stiamo preparando una causa negli Usa e vediamo buone chance di trovare una sede giudiziaria negli Stati uniti", ha detto Elmar Giemulla, che rappresenta 39 famiglie di vittime tedesche dell'incidente, secondo quanto ha scritto il giornale Bild am Sonntag.

I ricorrenti vogliono sapere "come sia stato possibile che a un co-pilota con noti problemi di sanità mentale e una storia corrispondente, sia stato permesso di volare", ha detto il legale. Un portavoce della Germanwings non ha commentato, affermando di non avere "informazioni se non dall'articolo di giornale".

Fonte: Bild →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disastro Germanwings, i parenti delle vittime ricorrono alla corte Usa

Today è in caricamento