rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024

Gesù era gay?

Un prete anglicano sostiene la tesi dell'omosessualità di Gesù Cristo, provocando polemiche in Gran Bretagna

"Gesù era gay": è questa la controversa opinione di Paul Oestreicher, prete anglicano e professore all'Università del Sussex.
Le dichiarazione del religioso, riportate alcuni giorni fa sull'autorevole quotidiano britannico "The Guardian", stanno provocando infinite polemiche nel Regno Unito.
Ma vediamo nello specifico su cosa si basa la teoria dell'omosessualità di Gesù Cristo secondo Oestreicher.

“Gesù allora, vedendo la madre e il discepolo che egli amava lì accanto, disse alla madre: ‘Donna ecco tuo figlio!’ Poi disse al discepolo. ‘Ecco tua madre!’ E da quel momento il discepolo la prese nella sua casa". E' questo passo che, secondo il religioso, riporta il "legame speciale" che univa il figlio di Dio al discepolo Giovanni.

Il fatto che Gesù non fosse sposato, cosa tenuta in massima considerazione dall'Ebraismo, farebbe inoltre pensare alla non eterosessualità del Nazareno.

Una posizione, quella di Oestreicher, che oltre ai cristiani più tradizionalisti, non sembra trovare grande appoggio tra le associazioni omosessuali del Regno Unito, per le quali ogni ipotesi sulla sessualità di Gesù Cristo sia una pura illazione, non per forza "favorevole" alla "causa" dei diritti per i gay.

Fonte: Guardian →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Today è in caricamento