Mercoledì, 23 Giugno 2021

Famosa ballerina si lancia dal settimo piano: dopo due anni risolto il giallo

Tanti dubbi, troppi, circondavano la morte di una famosa ballerina statunitense, precipitata dal balcone dell'hotel delle Cayman dove alloggiava con il suo fidanzato

Il caso tiene ancora banco su vari media statunitensi. Tanti dubbi, troppi, circondavano la morte di una famosa ballerina statunitense, precipitata dal balcone della stanza al settimo piano di un hotel delle Cayman dove alloggiava con il suo fidanzato. Era il maggio del 2013 quando si consumò la tragedia.

Shakara Taylor, 31 anni, si suicidò perchè il fidanzato  David Ravenscroft le aveva detto di voler rimandare di qualche tempo o forse addirittura annullare il matrimonio già programmato. I due avevano però continuato a vivere insieme.

Possibile che questa notizia abbia sconvolto a tal punto Shakara? Il fidanzato ha qualche responsabilità più diretta in quello che è accaduto? Le indagini sono andati avanti per anni, e ora gli investigatori hanno pochi dubbi.

Gli investigatori sono ora arrivati a concludere che il suicidio della ballerina, che in passato aveva anche partecipato ai campionati mondiali, è dovuto all'annullamento delle nozze, di cui i due parlavano da qualche tempo.

Fonte: Metro →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famosa ballerina si lancia dal settimo piano: dopo due anni risolto il giallo

Today è in caricamento