rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022

Giappone: scoperta casa d'appuntamenti con "vecchiette"

A Tokyo la signora Risako Yokota, 53 anni, che aveva messo in piedi con grande spirito imprenditoriale una casa d'appuntamenti per la terza età, in cui alcune "ragazze" erano ultrasettantenni

L'età media, si sa, in Giappone s'è innalzata. E ogni età ha le sue esigenze. Pare l'avesse capito la signora Risako Yokota, 53 anni, che aveva messo in piedi con grande spirito imprenditoriale una casa d'appuntamenti per la terza età, in cui alcune "ragazze" erano ultrasettantenni. La struttura è stata scoperta a Tokyo e, secondo quanto riferisce la televisione Ntv, la donna è stata arrestata.

Il reato di cui dovrà rispondere Yokota è quello di violazione delle leggi contro la prostituzione. Secondo la polizia, erano una decina le donne che lavoravano nella casa d'appuntamenti. Le più giovani erano 40enni, le più attempate ultrasettantenni.

Il "business", in realtà, rendeva bene. Pare che Yokota fosse riuscita a guadagnare in due anni 50 milioni di yen, poco meno di 400mila euro. Evidentemente l'imprenditrice aveva ben studiato la struttura demografica del paese, in cui oltre il 20 per cento della popolazione ha più di 60 anni.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giappone: scoperta casa d'appuntamenti con "vecchiette"

Today è in caricamento