Lunedì, 21 Giugno 2021

Giornalista si finge profugo e bussa ai conventi: "No, qui non c'è posto"

Un giornalista di "Piazzapulita" si finge profugo e chiede ospitalità in alcuni conventi in Vaticano: ecco com'è andata a finire

"No, qui non abbiamo posto". E' la risposta che ha ricevuto da diversi conventi un giornalista di "Piazzapulita" che si è finto un profugo siriano e ha chiesto ospitalità in Vaticano.

Seguendo il messaggio di Papa Francesco sui migranti - "Ogni parrocchia e convento ospiti una famiglia" - il reporter ha provato a sondare il terreno per vedere in che modo la Chiesa abbia recepito l’invito del Papa. "Spero che il Papa guardi questo servizio", ha detto il conduttore di "Piazzapulita" Corrado Formigli.

Monsignor Domenico Sigalini, presente in studio, non è invece d’accordo con il messaggio che esce dal servizio: "Non è questo il modo di vedere se la Chiesa fa la carità. Avete preso un finto povero, pensando che abboccassero e non hanno abboccato". Quindi il monsignore prosegue: "A casa mia un profugo? No, non ho la possibilità, non posso seguirlo, serve un’assistenza precisa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fonte: Piazzapulita →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornalista si finge profugo e bussa ai conventi: "No, qui non c'è posto"

Today è in caricamento