Martedì, 15 Giugno 2021

Giornalista prende a calci migranti in fuga da polizia: ecco i video shock

Durante i momenti di tensione tra polizia e migranti a Roszke, in Ungheria, una giornalista-cameraman della tv N1tv di nome Petra Laszlo fa qualcosa di allucinante

Mai si era vista una scena del genere. Durante i momenti di tensione tra polizia e migranti a Roszke, in Ungheria, una giornalista-cameraman della tv N1tv di nome Petra Laszlo fa qualcosa di allucinante.

La donna sgambetta un migrante che, con il figlio tra le braccia, corre per evitare le manganellate delle forze dell'ordine ungheresi. Non uno, ma ben due video inchiodano la giornalista. In un secondo video infatti la si vede che tira un calcio a una povera ragazzina.

La scandalo conseguente è stato inevitabile. Il direttore dell’emittente (che è legata al partito ungherese xenofobo e di estrema destra Jobbik), Kisberk Szabolcs, ha annunciato su Facebook il licenziamento della Laszlo.

PRIMA LO SGAMBETTO AL PADRE COL FIGLIO IN BRACCIO...

...POI IL CODARDO CALCIO A UNA RAGAZZINA CHE SCAPPA

Fonte: The Guardian →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornalista prende a calci migranti in fuga da polizia: ecco i video shock

Today è in caricamento