rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022

Nel Pd macchina del fango contro Renzi: "Seguite i suoi soldi"

Al congresso democratico manca poco più di un mese, e nonostante appaia ai più come un'impresa disperata, in tanti nel Pd vogliono provare in tutti i modi a evitare che Renzi diventi il nuovo segretario del partito

Nel Pd Matteo Renzi non piace a tutti, si sa da tempo. Una lotta interna tra bersaniani e renziani sembrava sopita dopo le larghe intese che hanno portato Enrico Letta a Palazzo Chigi.

Ma al congresso democratico manca poco più di un mese, e nonostante appaia ai più come un'impresa disperata, in tanti nel Pd vogliono provare in tutti i modi a evitare che Renzi diventi il nuovo segretario del partito. Inizia l'operazione "Fango su Renzi" scrive il quotidiano Libero riportando alcuni estratti del libro Giorni Bugiardi, a firma Chiara Geloni e Stefano Di Traglia.

Alcuni giorni fa il Corriere della Sera aveva raccontato degli sms che sono arrivati ai giornalisti "fedelissimi" da esponenti dem per "scavare nella vita di Matteo".

D'Alema contro Renzi: "Un uomo solo sul palco col microfono, mi ricorda qualcuno..."

Il libro "Giorni Bugiardi" racconta i segreti e i retroscena delle consultazioni di Pier Luigi Bersani nel dopo-voto del 25 febbraio scorso. Ma non solo.

Segreteria Pd, Renzi da Bari: "Sul carro non si sale, il carro si spinge"

Il lavoro contiene una serie di "dossier" che riguardano Matteo Renzi. "Noi non abbiamo dossier. E comunque neanche l`sms si riferiva alla vita privata di Matteo, come qualcuno ha detto e scritto in questi giorni - afferma la Geloni - ma a queste questioni. Comunque bisogna seguire i soldi...".

"Quando c`è un congresso, c`è sempre il rischio che le cose degenerino", spiega la Geloni. Insomma in casa Pd si preparano alla battaglia finale. C'è un fronte compatto che vuole la testa di Matteo e così i sospetti, le voci cominciano a circolare senza freni. Qualcuno, a Roma, suggerisce che forse qualcosa c`è sulle spese per la campagna elettorale di Renzi. O qualcuno fa battute a sfondo sentimentale. Insomma dentro il Pd si scava nella vita di Matteo. "Pretendere trasparenza e verità soprattutto da chi dice di volere candidarsi premier, credo sia un dovere", recita un altro sms firmato dem. La macchina del fango questa volta si mette in moto a largo del Nazareno. Matteo lo sa?

Fonte: Libero →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel Pd macchina del fango contro Renzi: "Seguite i suoi soldi"

Today è in caricamento