Lunedì, 14 Giugno 2021

Maddalena Oliva e il viaggio con la Innocenzi: "Ecco cos'è successo davvero in Iran"

La compagna di viaggio della giornalista di La7: "La vera vittima delle molestie sono io". Poi rivela un dettaglio agghiacciante: "Un uomo ha provato a caricarmi in moto col c...o già di fuori"

"La vera vittima delle molestie sono io". A parlare è Maddalena Oliva, compagna di viaggio di Giulia Innocenzi, la giornalista di Announo finita al centro delle polemiche dopo aver denunciato le molestie subite in Iran

"Giulia non l'ha specificato per una questione di eleganza - ha detto la Oliva - ma la vittima principale delle molestie sono stata io". 

"Le palpate al sedere certo non mi hanno mai spaventata - ha aggiunto la Oliva - ma qui parliamo di ben altro. Mi sono interrogata ogni giorno (e la mia compagna di viaggio con me), quando sono passata dal riderci su, al camminare raso al muro per timore, al tenere lo sguardo basso per paura di incontrarne un altro, al non uscire più, su che cazzo stessi sbagliando".

Quindi la ragazza racconta nel dettaglio le violenze subite. E il resoconto è agghiacciante. "Quando sono stata tirata su da un uomo che arrivava da dietro col motorino, e che provava a caricarmi col cazzo già di fuori, mi sono immobilizzata, urinata addosso (nel senso letterale del termine, perdonami la durezza del dettaglio, ma ci tengo a dirlo ai quanti, mamma che schifo, anche alle quante, provano a mettere in dubbio le situazioni incontrate, defininendole elegantemente 'surreali' nella migliore delle ipotesi, o addirittura chiedendone prova fotografica) e mi sono detta: ok, accettalo, qui c’è qualcosa che non torna. e non in te".

Fonte: LetteraDonna.it →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maddalena Oliva e il viaggio con la Innocenzi: "Ecco cos'è successo davvero in Iran"

Today è in caricamento