rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022

Presta giuramento la prima presidente donna della Corea del Sud

Presentando giuramento la neo-presidente ha chiesto a Pyongyang di "abbandonare le sue ambizioni nucleari senza indugio" e di riunirsi alla comunità internazionale

Park Geun-Hye ha prestato oggi giuramento come primo Presidente donna della Corea del Sud, promettendo tolleranza zero per le provocazioni della Corea del Nord e chiedendo a Pyongyang di "abbandonare le sue ambizioni nucleari". Come leader della quarta economia asiatica, Park, 61 anni, è chiamata ad affrontare diverse sfide, tra cui quella del rallentamento della crescita e dell'aumento dei costi del welfare.

Prestando giuramento davanti a 70.000 persone radunate di fronte alla sede dell'Assemblea nazionale, Park ha chiesto a Pyongyang di "abbandonare le sue ambizioni nucleari senza indugio" e di riunirsi alla comunità internazionale. "Il recente test nucleare condotto dalla Corea del Nord è una sfida alla sopravvivenza e al futuro del popolo coreano e non dovrebbe esserci dubbio sul fatto che la principale vittima non sarebbe nessun altro che la stessa Corea del Nord - ha aggiunto - non tollererò alcuna azione che minacci la vita della nostra gente e la sicurezza del nostro Paese".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presta giuramento la prima presidente donna della Corea del Sud

Today è in caricamento