Il lato oscuro delle gomme da masticare: "Sono fatte di plastica"

Il Fatto alimentare parla del documentario dedicato al "lato oscuro del masticare gomme" presentato alla XVIII edizione del Festival CinemAmbiente di Torino

Chewing gum, fanno bene o male? Le gomme da masticare sono uno dei prodotti dolciari più utilizzati nel mondo, criticate e amate allo stesso tempo, da sempre bersagliate per i loro aspetti negativi. Causa di carie e "inquinamento stradale" - dettato in verità più dall'inciviltà delle persone che dal prodotto stesso - hanno però anche qualche beneficio (soprattutto se si pensa alle gomme con xilitolo, in grado di inibire la crescita di alcuni batteri). 

Sul tema, Il Fatto alimentare parla del documentario "Dark Side of the Chew", presentato alla XVIII edizione del Festival CinemAmbiente di Torino. Un vero e proprio "trattato" sul "lato oscuro" delle gomme da masticare, un documentario che racconta la storia millenaria delle chewing gum, nate in Finlandia circa cinquemila anni fa e composte da linfa di betulla ammorbidita dalla masticazione.

Scrive Il Fatto alimentare:

Oggi, però, le gomme da masticare non sono fatte di betulla, ma di vera e propria “plastica”. La materia prima è un polimero derivato dal petrolio, e ciò che le rende elastiche è il polisobutene, un lubrificante dannoso per l’ambiente non biodegradabile e altamente inquinante

Fonte: Il Fatto Alimentare →

Potrebbe interessarti

  • Aria condizionata, qual è la temperatura ideale (secondo i medici) per evitare brutte sorprese

  • Vasca da bagno: i metodi e le tecniche per installarla da soli

Più letti della settimana

  • Tour de France 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • "Perde la testa" su volo low cost: multa record di quasi 100mila euro alla passeggera

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di martedì 16 luglio 2019

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di giovedì 18 luglio 2019

Torna su
Today è in caricamento