rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021

FOTONOTIZIA - Google Earth smaschera un coltivatore di marijuana

Dopo aver visto su Google Earth le immagini, scattate lo scorso giugno, la polizia ha utilizzato un aereo per fare una verifica sul posto

Google Earth è una miniera di informazioni. Ma per alcuni si è rivelata una pessima invenzione. In Oregon (Stati Uniti) le immagini del satellite hanno portato alla luce una grande piantagione, ovviamente illegale, di marijuana.

Il nome del proprietario del terreno. Curtis W. Croft, 50 anni. L'uomo aveva un'autorizzazione per coltivare marijuana a scopo curativo, ma il numero di piante individuate dagli investigatori a Grants Pass, 94, superava abbondantemente il limite, di 30, consentito al coltivatore e alla sua famiglia.

Dopo aver visto su Google Earth le immagini, scattate lo scorso giugno, la polizia ha utilizzato un aereo per fare una verifica sul posto. Croft è stato in un primo momento chiamato in giudizio, ma poi è stato rilasciato.

ddd-4

Fonte: The Daily Courier →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FOTONOTIZIA - Google Earth smaschera un coltivatore di marijuana

Today è in caricamento