Lunedì, 21 Giugno 2021
Cina

Il grattacielo che trema misteriosamente: panico in strada

Le incredibili immagini che arrivano da Shenzhen, in Cina: tutte le persone che si trovavano all'interno del SEG Plaza, uno degli edifici più alti della città, sono state evacuate

Centinaia di persone sono scese in strada in preda al panico a Shenzhen, dove nel pomeriggio di oggi, martedì 18 maggio, uno dei grattacieli più alti della Cina ha inspiegabilmente iniziato a tremare, costringendo le autorità ad evacuare immediatamente l'edificio. L'Ufficio di gestione delle emergenze della città ha riferito che il SEG Plaza è stato interessato dal fenomeno pur in assenza di segnalazioni di terremoti nell'area.


Sui social sono diversi i video che hanno iniziato a circolare e che mostrano le oscillazioni dell'edificio alto 365 metri, il 72esimo più alto del mondo, che ospita un importante mercato dell'elettronica e vari uffici nel centro di una delle città cinesi in più rapida crescita.

Il grattacielo, che prende il nome da Shenzhen Electronics Group, è stato sottoposto a sigilli alle 14:40 locali (le 10:40 in Italia), secondo i resoconti dei media locali, mentre l'Ufficio di gestione delle emergenze ha avviato le indagini per capire le cause del fenomeno.

Come riporta la Bbc, tutte le persone che si trovavano all'interno del palazzo sono state evacuate per sicurezza. Secondo gli esperti "non aver trovato crepe nel terreno che circonda l'edificio e nessun pezzo di muro esterno caduto o danneggiato".  Una problematica, quella dei palazzi troppo alti, che ha costretto le autorità cinesi a vietare la costruzione di edifici più alti di 500 metri, disponendo limiti di altezza già applicati in città come Pechino. 

Fonte: BBC →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il grattacielo che trema misteriosamente: panico in strada

Today è in caricamento