Lunedì, 19 Aprile 2021

Graziano Mesina in fuga senza vestiti e documenti: "Date tutta la mia roba ai poveri"

L'ex primula rossa è sparito nel nulla da giovedì sera, una settimana fa. In molti pensano che, suggestioni a parte, Mesina sia ancora nella sua Orgosolo. Ricerche a tappeto

Prima di fuggire e far perdere le proprie tracce, Graziano Mesina avrebbe detto ai suoi cari: "I miei vestiti e la mia roba datela ai poveri". Lo scrive La Nuova Sardegna.  L'ex primula rossa è sparito nel nulla da giovedì sera, una settimana fa, quando la Cassazione, rigettando il ricorso dei legali, ha reso definitiva la condanna a 30 anni per associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di droga. Da allora è in fuga. "La condanna per me vale come una pena di morte", aveva detto alla fine del primo processo.

In molti pensano che, suggestioni a parte, Mesina sia ancora nella sua Orgosolo oppure nascosto nel Supramonte, ma le ricerche hanno imboccato anche la strada di una possibile fuga all’estero. Corsica e Tunisia le ipotesi circolate nei primi giorni. Di sicuro è senza documenti. Mesina ha quasi 80 anni, fisicamente ha vari acciacchi, se è riuscito per una settimana intera a sfuggire alle forze dell'ordine è probabilmente grazie a una rete di protezione e alcuni fiancheggiatori. Secondo i quotidiani locali, Mesina si nasconderebbe nel tentativo (molto irralistico) di intavolare poi una trattativa  per alleggerire la sua posizione, chiedendo magari gli arresti domiviliari. 

Continuano nel Supramonte le perquisizioni e le ricerche, anche con elicotteri.

Fonte: La Nuova Sardegna →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Graziano Mesina in fuga senza vestiti e documenti: "Date tutta la mia roba ai poveri"

Today è in caricamento