Greta dona il premio da un milione di euro: "Più denaro di quanto possa immaginare"

Devolve un milione di euro, l'assegno del premio Gulbenkian che le è stato assegnato, a ong che si battono, come lei, per contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici. "E' più denaro di quanto io possa neanche immaginare, quindi sarà interamente donato"

L'intera somma sarà devoluta. Greta Thunberg devolve un milione di euro, l'assegno che accompagna il premio Gulbenkian che le è stato assegnato, a ong che si battono, come lei, per contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici. "E' più denaro di quanto io possa neanche immaginare, quindi sarà interamente donato, attraverso la mia fondazione, a diverse organizzazioni e progetti che lavorano per aiutare la gente in prima linea colpita dalla crisi del clima e d ecologica", ha dichiarato la giovane attivista svedese. I primi centomila euro saranno versati a "SOS Amazonia", una organizzazione fondata dal movimento Fridays for Future Brazil impegnata per contenere l'epidemia di coronavirus in Amazzonia. Altri 100mila euro andranno a Stop Ecocide Foundation "per sostenere il loro lavoro e rendere l'ecocidio un crimine internazionale", ha scritto Thunberg.

Greta è stata selezionata tra 136 candidati in 46 Paesi dalla Calouste Gulbenkian Foundation, un'organizzazione filantropica portoghese che ogni anno dedica il premio a persone e gruppi il cui contributo è volto a mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici e l'impatto dell'uomo sull'ambiente.

Jorge Sampaio, presidente della giuria oltre che ex presidente del Portogallo, ha definito Thunberg "una delle figure più straordinarie dei nostri giorni" per la sua capacità di mobilitare le generazioni più giovani per il clima. La scorsa settimana Greta ha celebrato la centesima settimana di proteste con una veglia solitaria di fronte al Parlamento di Stoccolma, dove nel 2018 aveva iniziato il suo sciopero dalla scuola che ha ispirato milioni di giovani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tre mesi fa Greta Thunberg aveva deciso di aiutare l'Unicef nel suo sforzo di tutelare i bambini esposti alla pandemia da Covid-19. La giovane, simbolo della lotta ai cambiamenti climatici, aveva devoluto all'Unicef il premio da 100mila dollari che le era stato assegnato dalla Ong danese Human Act. La stessa organizzazione non governativa ha annunciato che contribuirà allo sforzo di Greta, versando altri 100mila dollari all'agenzia Onu per l'assistenza all'infanzia. I fondi sosterranno l'azione dell'Unicef nei settori "alimentare, sanitario, della lotta contro le violenze e l'arretramento dell'istruzione" conseguenza delle misure restrittive adottate nel quadro della lotta al Coronavirus.

Fonte: The Guardian →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento