Lunedì, 17 Maggio 2021

Cucciolo di cane antibomba scappa in aeroporto, la polizia lo uccide

Grizz, questo il nome, era un cucciolo ancora in addestramento. Già, "era": perché impaurito è scappato al padrone poliziotto verso le piste di decollo e atterraggio, bloccando il traffico aereo e decine di voli a Auckland. Rabbia animalista sul web

Una foto di Grizz

In Nuova Zelanda un cucciolo di cane antibomba ha scatenato il caos all'aeroporto di Auckland.

Grizz, questo il nome, era un cucciolo ancora in addestramento. Già, "era": perché impaurito è scappato al padrone poliziotto verso le piste di decollo e atterraggio, bloccando il traffico aereo e decine di voli.

Dopo alcuni tentativi di avvicinarlo, la polizia l'ha abbattuto. Tante le polemiche, sul web e non solo, per quella che gli ambientalisti definiscono l'inutile "esecuzione di un povero animale".

Non è chiaro al momento che cosa abbia spaventato Grizz, fatto sta che è fuggito mentre il suo agente lo stava facendo salire sul furgone. Per ore si è nascosto in pista e la torre di controllo ha dovuto bloccare il decollo e l'atterraggio di 16 voli, con conseguenti ritardi. 

Con cibo e giochi hanno provato in tutti i modi ad avvicinarsi, invano. Così la polizia ha deciso di sparargli. 
 

Fonte: The Guardian →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cucciolo di cane antibomba scappa in aeroporto, la polizia lo uccide

Today è in caricamento