rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022

"Così, grazie a un blog, ho trasformato la mia passione in un lavoro"

RiminiToday ha intervistato Federica Piersimoni, "viaggiatrice professionista" e blogger da 40mila fan sui social. Nel suo libro di debutto l'autrice spiega come si apre un blog e come si può guadagnare partendo da zero

Fare della propria passione un lavoro rispettato e retribuito non è cosa semplice. Federica Piersimoni ci è riuscita. Classe 1984, Federica (sul web Federchicca) è una viaggiatrice professionista: dopo aver aperto un blog ha iniziato a collaborare con importanti aziende italiane e oggi è spesso ospite in programmi tv. La sua è una scommessa vincente.

Nel suo libro di debutto "Una mamma travel blogger" (edizione Web Book), la 34enne svela tutti i segreti per diventare una blogger di successo. "Spiego come si apre un blog e come si può guadagnare partendo da zero, dai social e soprattutto su Instagram -  racconta l’autrice a Lina Colasanto di RiminiToday -, ma do anche consigli utili alle neomamme che vogliono reinventarsi sul lavoro e inserirsi in nuove realtà. Il mio modello si basa sui viaggi ma si può applicare a qualsiasi settore".

Con 40mila fan sui social Federica può dire di avercela fatta. Il suo primo blog, dedicato ai viaggi low cost, oggi conta più 4milioni di visualizzazioni all’anno. "Nel 2011 ho aperto il secondo blog – spiega Piersimoni - dove scrivo di viaggi per tutte le tasche, anche di lusso, viaggi di coppia e con bambini. Il primo era più una guida pratica, questo è più emozionale".

Prima di diventare una blogger la 34enne lavorava in una agenzia web, ma dopo aver ingranato "mi sono licenziata. Sono arrivate le prime proposte di collaborazione dagli enti di turismo e dai clienti. Ho trasformato questa attività in un lavoro". 

Qual è allora il segreto per creare un blog di successo? Esiste un trucco per distinguersi dalla miriade di proposte presenti sul web? Federica spiega che per i nuovi blogger "c’è ancora spazio. All’inizio eravamo molto generalisti, adesso è richiesta una specializzazione, ci si deve rivolgere di più a una nicchia, ad esempio ci sarà chi è interessato a sapere tutto sui viaggi in camper per la Danimarca o altre particolarità di questo tipo".

Insomma, la competenza e la passione prima di tutto. Scrivere solo di ciò che si sa (bene) e individuare un target ben preciso di lettori a cui rivolgersi. "Creo contenuti originali e di valore adatti al cliente – racconta ancora la blogger -. Non scriverei mai di qualcosa che non ho provato direttamente o di un luogo che non ho visto con i miei occhi".

"Il mio percorso è stato positivo e sono felice di poter raccontare la mia esperienza. Quando sono diventata mamma in molti mi dicevano che avrei dovuto cambiare vita, non è stato così. Ho sempre portato Giulio con me e ha già visitato decine di Paesi".

Fonte: RiminiToday →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Così, grazie a un blog, ho trasformato la mia passione in un lavoro"

Today è in caricamento