Erling Haaland, il fenomeno: "Corre i 60 metri in 6''64, a tre decimi dal record mondiale"

Le stime sono di Sky. L'attaccante norvegese del Borussia Dortmund è la nuova stella del calcio mondiale

Erling Haaland

Tutti parlano di lui. Dopo la doppietta rifilata al Paris Saint Germain Erling Haaland è in cima alla lista dei desideri di tutti (o quasi) i top club europei. I numeri parlano da soli: a 19 anni l’attaccante norvegese del Borussia Dortmund ha già segnato 10 gol in Champions League (un record alla sua età). Al Borussia, che lo ha comprato lo scorso 29 dicembre dal Salisburgo, si è presentato segnando 10 gol in 7 partite, tra cui le due reti decisive per la vittoria contro il Psg. Nonostante i suoi 194 cm Haaland è un centravanti dotato di una buona tecnica e di una sorprendente agilità. Ma nell’andata degli ottavi di Champions ha stupito per un altro aspetto: la velocità.

Haaland ha infatti fatto registrare il tempo astronomico di 6''64 per percorrere 60 metri in occasione di un contropiede, secondo stime di Sky. Il record mondiale del velocista statunitense Christian Coleman è appena tre decimi più basso a 6''34. Un fenomeno.

Sulle tracce di Haaland c’era anche la Juve, ma poi il colpo è sfumato. E dopo il suo ultimo exploit in Champions, sui social i tifosi bianconeri non hanno nascosto il rammarico. Nel mirino è finito soprattutto il ds Fabio Paratici, al quale viene anche rimproverata la cessione di Emre Can proprio al Borussia Dortmund che lo ha già riscattato. Tra gli estimatori di Haaland c'è anche l'ex difensore del Milan Fabio Baresi che su Twitter lo ha definito "fenomenale". 

Fonte: SkySport →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento