rotate-mobile
Sabato, 10 Dicembre 2022

Ha 13 anni ed è cinese l'hacker più giovane del mondo

Ha hackerato il sito della sua scuola e un negozio online per comprare una consolle: è un ragazzino, ma è molto temuto

A soli 13 anni, Wang Zhengyang è una potenziale minaccia per tutto il mondo. Non è da tutti infatti essere considerato uno degli hacker più pericolosi che ci siano in giro.

Ha hackerato il sito della sua scuola, quello di un negozio online che  vendeva videogiochi cambiando il prezzo della consolle che desiderava da 2500 yuan a 1 yuan. In Cina è già famoso e sta collaborando con la Tsinghua University di Pechino. C'è chi ne loda l'ingegno e le capacità fuori dal comune e chi lo accusa di sfruttare le sue conoscenze per trarre vantaggi personali.

Ma lui si è già pentito del suo passato "criminale" e  parlando alla Internet Security Conference 2014, ha affermato di voler lavorare per il bene.

"Penso che hackerare siti per profitto sia immorale. Non voglio usare il mio talento per qualcosa di illegale - ha dichiarato il ragazzino - Dovete attaccare i siti per scoprire le loro debolezze. Ho hackerato il sito della scuola scoprendo le falle che andrebbero sanate e il gioco a 1 yuan non l'ho  mai comprato e ho avvertito il negozio che ero riuscito a violare il sistema di sicurezza". 

Fonte: Il Messaggero →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha 13 anni ed è cinese l'hacker più giovane del mondo

Today è in caricamento