rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022

"Hezbollah distruggerà il Libano"

L'allarme lanciato dal capo dell'opposizione libanese Saad Hariri

Hezbollah, il movimento sciita che partecipa ai combattimenti in Siria al fianco dell'esercito di Bashar al Assad, è portatore di un progetto "distruttore" per la coesistenza tra diverse confessioni in Libano. Lo ha denunciato il capo dell'opposizione di Beirut, Saad Hariri.

"Il meno che si possa dire sul progetto di Hezbollah in Libano è che distrugge la formula di coesistenza comune, il sistema democratico e l'unità delle confessioni musulmani", ha detto Hariri in un comunicato dai toni molto duri pubblicato dal suo ufficio.

"La nostra patria è in pericolo e siamo di fronte a una svolta pericolosa", ha avvertito l'ex primo ministro sunnita, che ha accusato in particolare il partito sciita di aver messo in pericoloso, con il suo coinvolgimento nella guerra in Siria, i rapporti tra questo Paese e i vicini arabi.

Questa dichiarazione di Hariri arriva alla vigilia dell'intervento del leader di Hezbollah, Hassan Nasrallah.

Fonte: Daily Star →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Hezbollah distruggerà il Libano"

Today è in caricamento