rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021

Sono 350 gli hotel nel mondo spiati dai servizi segreti britannici

Der Spiegel riporta l'ultimo scandalo. Con il programma di spionaggio denominato "Royal Concierge" sono stati tenuti sotto osservatori i piani di viaggio di ambasciatori e capi di Stato e di governo

Continua la guerra "agli 007" della stampa internazionale. Stavolta è il turno de Der Spiegel che denuncia come i servizi segreti britannici "tengono sotto controllo 350 hotel nel mondo". Hotel ovviamente frequentati da diplomatici e delegazioni di governo.

Il programma di spionaggio si chiama Royal Concierge e consente di tenere sotto osservazione i piani di viaggio di ambasciatori e capi di Stato e di governo. Le rivelazioni del periodico tedesco si fondano su documenti appartenuti a Edward Snowden, l'ex contractor della Nsa oggi rifugiato in Russia. 

Secondo quanto riporta il quotidiano tedesco, attraverso 'Royal Concierge' gli 007 britannici riescono a entrare nella corrispondenza e-mail degli alberghi e dunque di essere perfettamente a conoscenza degli spostamenti di inviati, funzionari governativi, ministri. 

Fonte: Der Spiegel →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sono 350 gli hotel nel mondo spiati dai servizi segreti britannici

Today è in caricamento