Domenica, 13 Giugno 2021

Ignazio Marino: "Bruno Vespa fa disinformazione, è da rottamare"

Il sindaco di Roma intervistato dalla Stampa: "A guardare 'Porta a Porta' si fa peccato e bisogna confessarsi"

Bruno Vespa? E' da rottamare. Parola di Ignazio Marino. Il sindaco di Roma (anche lui, peraltro, nella lista dei 'rottamandi') interviene a gamba tesa sulla polemica innescata dalla presenza dei Casamonica nella trasmissione di Vespa. 

Marino ci va giù duro: "Non lo guardo da quando mi occupavo di una legge sulle cure del fine vita e Bruno Vespa mi invitò: proiettò immagini di malati non in stato vegetativo ma presentandoli come tali, facendo passare il messaggio che dallo stato vegetativo permanente sia possibile riprendersi. Questa non è informazione: da cattolico, penso che a guardare 'Porta a Porta' si faccia peccato e bisogna confessarsi".  

Alla domanda se Vespa sia da rottamare, il sindaco replica: "Io vengo dal mondo anglosassone, dove quando qualcuno mantiene un ruolo per piu' di dieci anni si pensa sempre ci sia qualcosa che non va. Penso che ci siano tanti giovani giornalisti che sarebbero perfettamente in grado di sostituirlo".

Insomma, la polemica continua. Bruno Vespa ieri si è difeso in apertura di trasmissione, citando altri casi analoghi: "Biagi che ha intervistato Sindona o Buscetta, ed erano mascalzoni di caratura ben maggiore", di Vera e Vittorino Cassamonica, ospiti del salotto buono della tv ieri sera, o "Santoro che intervista Ciancimino, noto galantuomo, nessuno si è lamentato", ha sottolineato Vespa aggiungendo: "Lasciateci fare il nostro mestiere".

Fonte: La Stampa →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ignazio Marino: "Bruno Vespa fa disinformazione, è da rottamare"

Today è in caricamento