Venerdì, 17 Settembre 2021

Caccia a Igor: "Un carabiniere l'ha inquadrato nel mirino, ma era troppo lontano"

Qualche notte fa un uomo è apparso, proprio nella zona di Consandolo, nel mirino a infrarossi di un ‘cacciatore’ dei reparti speciali dei carabinieri, per poi sparire dietro a un casolare

Più di un mese in fuga, e le segnalazioni di Igor-Norbert, il killer di Budrio, sono sempre più numerose. Ma è ancora un fantasma.

Due persone, in luoghi diversi, hanno detto alla polizia di aver visto uomo con la barba lunga, smagrito e febbricitante, con uno zaino in spalla, camminare lungo la strada. Mai Igor si era mosso così allo scoperto, ma questo potrebbe significare che le sue condizioni di salute stanno peggiorando e non riesce più a districarsi come prima tra boschi e acquitrini.

Inoltre qualche notte fa un uomo è apparso, sempre nella zona di Consandolo, nel mirino a infrarossi di un ‘cacciatore’ dei reparti speciali dei carabinieri. Pochi istanti, poi l’uomo è sparito dietro un casolare.

E' il Resto del Carlino a rivelare come sono andate le cose:

Il militare era a circa un chilometro e trecento metri dall’obiettivo e non poteva certo sparare, anche perché non c’era alcuna certezza fosse Igor. Poteva infatti essere un residente che rincasava nelle abitazioni lì vicino. Nonostante la successiva perquisizione, di Norbert Feher non si è trovata traccia. 

Ma lì vicino hanno trovato uno scontrino della spesa del supermercato Lidl di via Celletta ad Argenta, accartocciato vicino alle radici di un albero, e il contorno di plastica marcato Vodafone infilato nella terra fresca di una tessera telefonica.

Sull’involucro della tessera telefonica erano leggibili pin e puk delle sim, che possono essere utilizzati per risalire al numero di telefono. Tutti gli elementi trovati sono stati consegnati al Ris che eseguirà le analisi di rito.

Fonte: Il Resto Del Carlino →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caccia a Igor: "Un carabiniere l'ha inquadrato nel mirino, ma era troppo lontano"

Today è in caricamento