rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023

"Igor colpisci ancora": la folle scritta sul muro del casolare abbandonato

Una scritta shock è comparsa su un casolare abbandonato nel Ferrarese. L’ignoto autore, forse un pescatore di frodo dei tanti che imperversano in zona, si augura che la prossima vittima sia un altro agente molto conosciuto da quelle parti

Un folle invito a uccidere, a "colpire ancora". Una scritta shock è comparsa su un casolare abbandonato nel Ferrarese, si legge un invito esplicito a Igor, il killer di Budrio in fuga, affinché colpisca nuovamente, dopo aver ucciso il barista di Budrio Davide Fabbri, la guardia volontaria Valerio Verri e ferito l’agente della Polizia provinciale Marco Ravaglia.

L’ignoto autore, forse un pescatore di frodo dei tanti che imperversano in zona secondo Estense.com, si augura che la prossima vittima sia un altro agente.

L'ispettore capo della Polizia provinciale Fabio Piva è da anni molto attivo nel contrasto al fenomeno della pesca di frodo. 

Sono ormai tre le settimane di latitanza del criminale dopo l'omicidio di Trava di Portomaggiore. "Stiamo cercando dappertutto - dice il procuratore capo di Ferrara Bruno Cherchi - ci arrivano segnalazioni anche dai posti più strani. Non è semplice riconoscere una persona che non conosci e che hai visto solo in fotografia".

Fonte: Estense.com →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Igor colpisci ancora": la folle scritta sul muro del casolare abbandonato

Today è in caricamento