Lunedì, 20 Settembre 2021

C'è Igor "dietro" ad altri tre omicidi irrisolti?

Un ambulante senegalese freddato in una spiaggia vicino a Ravenna nel 2015. Una giovane coppia spagnola uccisa in un parco vicino a Girona lo scorso mese di agosto. I sospetti degli inquirenti nell'articolo del Resto del Carlino

Potrebbe esserci "Igor il russo" dietro ad altri delitti irrisolti degli scorsi mesi e anni? E' quel che sospettano gli inquirenti, secondo il Resto del Carlino.

Igor "il russo" è stato arrestato

Per il primo caso dobbiamo tornare indietro di molto tempo. E' rimasto senza colpevoli a oggi l’omicidio di un ambulante senegalese di 46 anni, Mor Seye, avvenuto sulla spiaggia di Casalborsetti, vicino Ravenna, a settembre del 2015. Venne ucciso con quattro colpi di pistola, da un uomo bianco, "capelli incolti e brizzolati, un accenno di barba, sui 40 anni".

Non venne mai individuato il responsabile. 

E poi c'è il feroce duplice omicidio di due giovani in Catalogna. Paula Mas, 21 anni, e Marc Hernandez, 23 anni, sono stati trovati morti al pantano di Susqueda, in una zona boschiva vicino a Girona, ad agosto scorso. 

Nel primo interrogatorio Norbert Feher ha dichiarato al giudice Carmen Lamela di Madrid di essere arrivato in Spagna solo a settembre, ma tutto quel che dice un criminale come lui deve essere "pesato".

Forse Girona è stata la prima tappa del viaggio spagnolo di Igor,. Secondo il quotidiano, dalla scorsa estate i carabinieri "sono volati tre volte in Spagna, tra Madrid, Valencia e la Costa del Sol, per altrettante missioni tese a monitorare una ventina di soggetti, in qualche modo legati al latitante".

Ora, le posizioni di queste persone, resesi complici di uno spietato assassino, potrebbero essere definite, qualora il telefono e il pc trovati nello zaino di Feher svelino i loro segreti. 

Fonte: Il Resto del Carlino →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C'è Igor "dietro" ad altri tre omicidi irrisolti?

Today è in caricamento