"Cielo rosso sangue": in migliaia in fuga dagli incendi, 12 morti

Padre e figlio sono morti abbracciati tra le fiamme che hanno velocemente investito la cittadina di Corbargo in Australia. Sono le ultime vittime di una emergenza incendi che non ha eguali nella storia del continente australe.

Turisti e residenti di Mallacoota si rifugiano sulla costa. Foto da Instagram travelling_aus_family

Migliaia di persone in fuga verso i litorali dell'Australia per cercare riparo dai grandi incendi che avanzano verso la costa. In particolare, riferisce la Bbc, le fiamme stanno avanzando rapidamente verso la città costiera di Mallacoota, minacciando le abitazioni locali.

La gente del posto ha descritto la situazione come una "terrificante esperienza" sotto un cielo rosso sangue.

Incendi in Australia: cielo rosso a Mallacoota

Incendi in Australia: 12 morti

I funzionari australiani hanno confermato che altre due persone sono morte a causa delle fiamme nel New South Galles.

I corpi di due uomini - che si ritiene siano padre e figlio - sono stati trovati nella città di Corbargo nel New South Galles, dove questa mattina un'enorme fiamma sta attraversando la strada principale del centro abitato. Il bilancio degli incendi in corso nel Paese è salito così a 12 vittime.

Numerosi luoghi di villeggiatura lungo la costa tra Sydney e Melbourne sono attualmente isolati dalle fiamme che avanzano da più fronti. Più di una dozzina di incendi considerati a un "livello di emergenza", secondo le autorità, in queste ore si stanno sviluppando per circa 500 chilometri in due stati australiani, tra Batemans Bay nel New South Galles a a Bairnsdale nello Stato di Victoria.

Il premier dello stato di Victoria, Daniel Andrews, ha affermato che le navi della marina militare potrebbero essere chiamate a fornire cibo, acqua ed energia alle città colpite dagli incendi, mentre la strada principale della regione - la Princes Highway - è ritenuta totalmente impraticabile ed è stata chiusa. "Alcune di queste comunità isolate sono accessibili via mare", ha spiegato Andrews.

Mallacoota wharf 1215pm #mallacoota #fires

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un post condiviso da Nicky Steven Squidgy & Wee Man (@travelling_aus_family) in data:

Fonte: the guardian →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento