Sabato, 20 Luglio 2024

Guerra legale tra Madrid e Barcellona per l'indipendenza della Catalogna

L'obiettivo dei separatisti è quello di trasformare la Regione, che conta 7,5 milioni di abitanti, in una Repubblica separata dal Regno di Spagna. Rabbia del premier Rajoy. Alla polizia è stato dato l'ordine di sequestrare il materiale elettorale

Il Governo spagnolo guidato da Mariano Rajoy ha chiarito che "non ci sarà alcun referendum sull'indipendenza della Catalogna", accusando la Regione separatista di un "atto di disobbedienza" nei confronti delle istituzioni democratiche del Paese.

Rajoy ha chiarito che farà tutto il necessario per evitare che l'eventuale referendum catalano cancelli "con un tratto di penna il modello di convivenza" del Paese" e ha anche annunciato di aver chiesto alla Corte Costituzionale di procedere alla sospensione delle cariche ai politici della Generalitat, il governo della Catalogna, coinvolte nella proposta di referendum.

Il portavoce del governo catalano Jordi Turull ha affermato che il referendum per la secessione dalla Spagna previsto per il primo ottobre si terrà nonostante le minacce di Madrid, "per difendere i diritti umani fondamentali come la libertà di espressione o il diritto all'inizitiva politica". 

Il parlamentino di Barcellona, con 72 voti a favore, nessun no e 11 astensioni, ha approvato la legge per convocare la consultazione che Madrid considera incostituzionale.

Il procuratore generale, Josè Manuel Maza ha annunciato denunce penali contro il presidente Carles Puigdemont e i dirigenti catalani promotori della consultazione. Alla polizia è stato dato l'ordine di sequestrare il materiale elettorale, schede e registri. 

L'indipendenza della Catologna: cosa succederà

L'obiettivo degli indipendentisti è quello di trasformare la Regione, che conta 7,5 milioni di abitanti, in una Repubblica separata dal Regno di Spagna della grandezza pari al Belgio. In appena 25 giorni gli indipendentisti devono mettere in piedi tutto il dispositivo elettorale

Fonte: El Pais →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra legale tra Madrid e Barcellona per l'indipendenza della Catalogna
Today è in caricamento