rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022

Ines, approvato lo stop alle cure per la ragazzina in stato vegetativo

Il Consiglio di Stato francese ha confermato lo stop alle cure per la 14enne, in coma dal mese di giugno nell'ospedale di Nancy

Dalla Francia arriva una notizia che farà certamente discutere: il Consiglio di Stato ha dato l'ok per lo stop alle cure per Ines, la ragazzina di 14 anni in coma dallo scorso giugno. Una decisione che va contro la volontà dei genitori, avallata invece dai medici dell'ospedale di Nancy, dove la 14enne è ricoverata. La coppia si era rivolta proprio al Consiglio di Stato per ribaltare la sentenza del tribunale amministrativo, ma purtroppo le cose non sono andate come speravano.

Secondo quanto riporta il quotidiano francese l'Express, la decisione dei medici rispetta la legge, motivo per cui il Consiglio di Stato ha rigettato la richiesta dei genitori. Adesso sarà l'ospedale a decidere quando staccare la spina a Ines.

La ragazza, affetta da una malattia neuromuscolare autoimmune, era stata ricoverata nel nosocomio di Nancy nel mese di giugno a causa di una crisi cardiaca. Dopo le prime settimane di terapia, i medici erano giunti alla terribile conclusione: quello di Ines è un caso senza speranza, i danni neurologici sono gravi e irreversibili, tanto da avviare la procedura per interrompere la terapia.

Fonte: L'Expression →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ines, approvato lo stop alle cure per la ragazzina in stato vegetativo

Today è in caricamento